Allacciarsi alla fognatura

Fognatura nera

Per allacciarsi alla fognatura nera comunale è possibile incaricare un professionista abilitato alla redazione del progetto, da presentare all'Ente SMAT - Società Metropolitane Acque Torino S.p.A.

Qualora l’allacciamento alla fognatura comporti la manomissione di suolo pubblico, successivamente al rilascio dell’autorizzazione della SMAT, vi dovrà essere rilasciata l'autorizzazione da parte dell’Ufficio Manutenzioni del Comune, con le relative prescrizioni e richieste, in particolare:

  • versamento di diritti di istruttoria pratica ammontante a 300 euro/pratica, ai sensi della Delibera C.C. 8/2016;
  • richiesta di Ordinanza qualora i lavori prevedano la chiusura totale della strada;
  • comunicazione di inizio lavori a firma di professionista abilitato che svolgerà funzioni di Direttore Lavori, almeno 5 giorni prima dell’inizio della manomissione di suolo pubblico, con nominativo della Ditta esecutrice dei lavori.

Infine occorre procedere come da autorizzazione rilasciata dall’Ufficio Manutenzioni e al termine dei lavori consegnare a tale ufficio i seguenti documenti:

  • comunicazione di fine lavori a firma del Direttore Lavori
  • dichiarazione di aver eseguito correttamente il ripristino, come da autorizzazione
  • richiesta di svincolo della cauzione o restituzione contanti

Qualora l’allacciamento alla fognatura non comporti la manomissione di suolo pubblico e per la realizzazione dei lavori non sia necessaria la chiusura di strade aperte al pubblico transito, i lavori non necessitano di autorizzazione da parte dell’Ufficio Manutenzioni, salvo documenti presso l’Ufficio Edilizia Privata.

Fognatura bianca

Per allacciarsi alla fognatura nera comunale è possibile:

Incaricare un professionista abilitato per la redazione del progetto da presentare all’Ufficio Manutenzioni unitamente a:

  • pagamento diritti d’uso e manutenzione, ai sensi del Regolamento approvato con Delibera C.C. 180/1990 e precisamente 0.52+0.26=0.78 Euro/mq per ogni metro quadrato di superficie impermeabile: tetti, terrazze, solarium, zone pavimentate, camminamenti, rampet etc;
  • versamento di diritti di istruttoria pratica ammontante a 300 euro/pratica, ai sensi della Delibera C.C. 8/2016.

Qualora l’allacciamento alla fognatura comporti la manomissione di suolo pubblico, vi dovrà essere rilasciata autorizzazione da parte dell’Ufficio Manutenzioni del Comune di Rivalta, con relative prescrizioni e richieste, in particolare:

  • deposito cauzionale, come da richiesta contenuta sull’autorizzazione stessa;
  • comunicazione di inizio lavori a firma di professionista abilitato che svolgerà funzioni di Direttore Lavori, almeno 5 giorni prima dell’inizio della manomissione di suolo pubblico, con nominativo della Ditta esecutrice dei lavori;
  • richiesta di Ordinanza qualora i lavori prevedano la chiusura totale della strada.

Infine occorre procedere come da autorizzazione rilasciata dall’Ufficio Manutenzioni e al termine dei lavori consegnare a tale ufficio i seguenti documenti:

  • comunicazione di fine lavori a firma del Direttore Lavori;
  • dichiarazione di aver eseguito correttamente il ripristino, come da autorizzazione;
  • richiesta di svincolo della cauzione o restituzione contanti.

Qualora l’allacciamento alla fognatura non comporti la manomissione di suolo pubblico e per la realizzazione dei lavori non sia necessaria la chiusura di strade aperte al pubblico transito, i lavori non necessitano di autorizzazione da parte dell’Ufficio Manutenzioni, salvo la presentazione del progetto e i documenti presso l’Ufficio Edilizia Privata.