Iscrizioni e informazioni utili

Al momento le iscirizioni ai nidi non sono disponibili





Trovate qui le informazioni relative alle procedure da seguire per iscrivere i vostri figli all'asilo nido.

Iscrizione

Per presentare domanda occorre:

  • compilare il modulo d'iscrizione in tutte le sue parti.
  • copia del versamento della quota d’iscrizione.
  • copia dei documenti d’identità di entrambi i genitori

Le domande dovranno essere successivamente corredate dichiarazione dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) 2019 per il calcolo della retta e dalle dichiarazioni orario di lavoro dei genitori per frequenza superiore alle 5 ore. Nel caso in cui non si voglia presentare l'ISEE, sarà necessario presentare il modulo di rinuncia.

Le famiglie potranno presentare la domanda di iscrizione nel mese di aprile presso:

  • l'Ufficio Scuola negli orari indicati nel box informativo
  • l'Asilo Nido Ilaria Alpi - giovedì h 9.00 - 11.00 o su appuntamento (solo nel mese di aprile)
  • l'Asilo Nido G. Rossa (Pasta) - il martedì h 14,30-16,00 o su appuntamento (solo nel mese di aprile)

In alternativa, potranno essere inviate via mail direttamente all’ufficio Asili Nido all’indirizzo nido@comune.rivalta.to.it. In tal caso, occorrerà inviare, con scansione,il modulo firmato da entrambi i genitori, i documenti d’identità.

Scadenze

Le iscrizioni per il nuovo anno scolastico e quindi per la graduatoria di settembre devono essere effettuate dal 1 al 30 aprile di ogni anno. Le iscrizioni vengono accolte durante tutto l’anno scolastico e in caso di disponibilità gli inserimenti possono essere effettuati sino al mese di maggio.

Le domande pervenute nel mese di aprile vengono inserite nella graduatoria di settembre, tale graduatoria viene pubblicata entro il 15 giugno di ogni anno. Nei mesi successivi le graduatorie aggiornate vengono pubblicate all’inizio di ogni mese. Entro 10 giorni dalla pubblicazione della prima graduatoria e di quelle successive, potrà essere presentato ricorso.

Per convalidare l’iscrizione alle famiglie è richiesto un versamento di € 50,00 a titolo cauzionale, presso la Tesoreria Comunale, Unicredit Ag. Rivalta o con bonifico utilizzando le coordinate bancarie presenti nella modulistica. La quota d’iscrizione viene detratta dalla prima retta pagata.

Criteri per la formazione della graduatoria

Le graduatorie sono suddivise per Nido e per sezioni (lattanti e medi/grandi) tenendo conto, quando è possibile, delle preferenze espresse dalle famiglie. Le graduatorie verranno predisposte secondo i seguenti criteri ed i relativi punteggi:

  1. Bambini portatori di handicap segnalati dall’A.S.L. - priorità
  2. Bambini segnalati dal CIdiS - Servizi assistenziali di Rivalta - priorità
  3. Nucleo familiare con un solo genitore presente - punti 10
  4. Per ogni genitore lavoratore o studente - punti 3
  5. Per ogni genitore disoccupato - punti 1
  6. Per ogni figlio minore - punti 1
  7. Domande giacenti nelle graduatorie precedenti (per ogni mese di permanenza) - punti 0,25
  8. Età del bambino, da considerarsi in caso di parità di punteggio - priorità per i più grandi
  9. Reddito familiare, da considerarsi in caso di parità di punteggio e di età - priorità per i redditi inferiori

Chi volesse ritirare l'iscrizioneper il mese di settembre, dovrà presentare rinuncia scritta entro il 30 giugno, senza applicazione di alcuna penalità; dopo tale data dovrà essere corrisposto il pagamento della retta per il mese di settembre.

Chi avesse presentato domanda nell’anno scolastico precedente senza aver conseguito diritto al posto, potrà ripresentarla per l’anno scolastico successivo entro il termine stabilito, e avrà il riconoscimento del punteggio acquisito oppure può richiedere il rimborso della quota d’iscrizione.

Nella prima graduatoria verranno inserite come ultime le domande pervenute tra il 30 aprile, termine di scadenza, e il 5 giugno.

Calendario Asili Nido

I nidi iniziano il loro funzionamento, generalmente, entro la seconda settimana di settembre, e restano aperti fino all’ultima settimana del mese di giugno.

Per la frequenza nel mese di luglio, sono ammessi solo i bimbi che hanno entrambi i genitori che lavorano, in grado di presentare idonea documentazione e casi particolari documentati dai servizi sociali del territorio. Le famiglie che intendono usufruire del Centro Estivo Nido dovranno presentare domanda nel mese di aprile, indicando il periodo di frequenza.

Sono previste chiusure del servizio per le festività di: Natale, carnevale, Pasqua e in occasione del Santo Patrono, come da calendario scolastico regionale ed in accordo con gli Istituti Comprensivi del territorio.

Orari di frequenza

L’orario di entrata dei bambini è compreso tra le 7.30 e le 9.30; l’orario di uscita tra le 15.30 e le 16.30.

I bambini, con un solo genitore lavoratore (salvo casi seguiti dai Servizi Sociali), potranno frequentare non più di 4 ore al giorno e solo al mattino. Per le famiglie che hanno necessità (certificata) di frequenza sino alle 17,30 è possibile usufruire del servizio di Ludoteca. Tale servizio ha un costo aggiuntivo calcolato in percentuale sulla retta base. È possibile una frequenza ad orario ridotto di quattro, cinque o sei ore giornaliere con conseguente riduzione della retta.

Le rette vengono calcolate in base alle dichiarazioni ISSE e possono essere riviste anche in corso d’anno qualora ci siano variazioni nella composizione del nucleo famigliare o varizioni significative del reddito.

Inserimento al nido

L’inserimento dei bambini al nido è un momento molto delicato che coinvolge contemporaneamente il bambino, la famiglia e gli operatori. È importante che questo momento sia vissuto in maniera il più possibile serena. Affinché questo obiettivo si realizzi sono indispensabili alcune condizioni, tra le quali assume primaria importanza la presenza del genitore (o di un familiare) al nido per il primo periodo di frequenza. La figura che accompagna il bambino in questa esperienza dovrebbe dunque essere libera da impegni di lavoro per almeno una settimana.

Modalità più precise relative all’inserimento verranno concordate di volta in volta tra educatori e genitori, tenendo conto delle situazioni concrete. Tuttavia questi due criteri, presenza di una figura familiare e gradualità nei tempi, restano centrali per la realizzazione di un buon inserimento.

Partecipazione dei genitori

La partecipazione dei genitori alla vita del nido è considerata un elemento fondamentale per la qualità del servizio, per questo motivo è stata istituita la Commissione di Gestione, della quale fanno parte rappresentanti dei genitori di entrambe i nidi, del personale, della parte politica sia di maggioranza che di opposizione. I rappresentanti vengono eletti nella prima assemblea dei genitori dove viene illustrata anche la programmazione didattica di quell’anno scolastico. La Commissione di Gestione ha compiti consultivi e propositivi e si riunisce, di norma, almeno una volta l’anno.

Il Nido offre parecchi momenti di socializzazione e di confronto tra le famiglie attraverso incontri tematici, feste e laboratori oltre alla possibilità, in qualsiasi momento, di avere dei colloqui individuali con l’educatrice di riferimento o con il personale di sezione.