Gli scrittori della porta accanto sabato 2/12 - 9/12 - 16/12

31 Dic 2020

h 21:00

Biblioteca "Silvio Grimaldi"
Castello degli Orsini

Ingresso gratuito

Prenotazione obbligatoria: WhatsApp 338.4716770
Accesso con Green Pass

La rassegna letteraria “Gli scrittori della porta accanto”, curata da L'Iniziativa Musicale, si propone l'obiettivo di incontrare autori ed autrici del nostro territorio, tessendo con loro un racconto di riflessioni, curiosità, musica e parole. Un salotto che è incontro, ricchezza, scambio.
Perché i libri sono più vivi di quanto si creda.

  • GIOVEDI' 18 NOVEMBRE - ORE 21
    ENRICO PANDIANI – Lontano da casa
    Conduzione della serata e letture: Silvia Fantoni
    Intermezzi musicali: Silvia Bonino, arpa.
    Trame implacabili e straordinaria capacità di scrutare nell'animo umano, ecco cosa rende unico Enrico Pandiani nel panorama noir. Quella che racconta in questo nuovo romanzo non è soltanto la periferia di una
    città, con il fermento che si porta dentro; è lo stato primordiale verso il quale tutti stiamo tornando, pronti a trasformare chiunque in un nemico (Salani Editore)
  • GIOVEDI' 2 DICEMBRE - ORE 21
    CLAUDIA SALMIN – 2020 Il mio diario
    GIACOMO ALLIGO – Non tornerà

    Conduzione della serata e letture: Luca Catarinella
    Intermezzi musicali: Andrea Garombo, contrabbasso
    Madre e figlio affascinati dalla scrittura: per Claudia, rivaltese prima e torinese poi, è il primo libro, per Giacomo, giovanissimo, già il secondo.
    Un’avventura “di famiglia”, che ci trasporta in un mondo di sentimenti veri a partire da un’osservazione speciale della realtà. Due libri da leggere, due persone da incontrare (Segni & Disegni)
  • GIOVEDI' 9 DICEMBRE - ORE 21
    ALICE BASSO – Il grido della rosa

    Conduzione della serata e letture: Raffaele Folino
    Intermezzi musicali: Giulia Subba, violino
    Il secondo libro di Alice Basso dedicato alla figura di Anita Bo, giovane dattilografa con la passione dei gialli nella Torino del 1935. Con una scrittura fresca e leggera, dinamica e ironica, l’autrice indaga il contesto storico e politico di quegli anni e la precaria condizione della donna sotto il regime fascista, aprendo spiragli di riflessione contemporanea (Garzanti)
  • GIOVEDI' 16 DICEMBRE - ORE 21
    GIOVANNI ANZALDO – Vite al macello

    Conduzione della serata e letture: Rita Laforgia
    Intermezzi musicali: Lodovico Berto, vibrafono
    Il primo libro di Giovanni Anzaldo, attore rivaltese trapiantato per passione, protagonista dei film "Razzabastarda" di Alessandro Gassman, "Il capitale umano" di Paolo Virzì, "Non è un paese per giovani" di Giovanni Veronesi e attualmente su Netflix tra i protagonisti di “Summertime”. “Vite al macello è un mazzo di chiavi che ti fa entrare in una casa con vista panoramica su una rotonda…” E se quella rotonda fosse rivaltese e da Rivalta partisse ogni cosa? (Scatole parlanti)